Di penna e di mano

Pier Paolo Pasolini è un autore che o si ama o si odia. Non esistono mezze misure per la percezione di tale artista nel panorama letterario o cinematografico o più semplicemente culturale, come non ebbe lui stesso mai mezze misure. Per tale ragione, spesso viene utilizzato come una sorta di…
Io ero, quell'inverno, in preda ad astratti furori. Non dirò quali, non di questo mi sono messo a raccontare. Ma bisogna dica ch'erano astratti, non eroici, non vivi; furori, in qualche modo, per il genere umano perduto. Da molto tempo questo, ed ero col capo chino. È l’incipit di Conversazione…
Mercoledì, 10 Novembre 2021 17:21

Giovanni Testori insegna la ragione di essere uomini

Scritto da
Giovanni Testori è stato tante cose. Uno scrittore, certo, un poeta, un critico, un pittore, ma anche e soprattutto un giornalista. I suoi “corsivi morali”, come li chiama Carlo Serafini nel suo intervento all’interno di Parola di scrittore Letteratura e giornalismo nel novecento, hanno lasciato un’impronta incancellabile nel giornalismo italiano.  Ciò in quanto…